Tarlo Orologio della morte

Tarlo Orologio della morte

Xestobium rufovillosum

Descrizione

il nome "orologio della morte" deriva dal ritmico rumore che l'adulto produce sbattendo la testa contro le pareti delle gallerie con funzione di richiamo sessuale. E’ lungo da 5 a 7 mm, è di colore bruno-rossastro con superficie dorsale con ciuffi irregolari giallastri. Il primo segmento del torace è più largo delle basi delle elitre. La larva si impupa appena sotto la superficie del legno e l'adulto sfarfalla tra marzo e giugno scavando una galleria che gli consenta di raggiungere la superficie. E in questo momento che vengono prodotti i caratteristici fori di uscita

 Dove vive

Attacca preferibilmente legni duri, provocando danni seri soprattutto su travi, pavimenti e legno strutturale. Può attaccare anche mobili e sculture. I maggiori danni sono provocati dalle larve, in quanto esse scavano gallerie nel legno per 5-10 anni.